Al momento stai visualizzando SECONDA DOMENICA CONSECUTIVA IN CASA PER L’ACQUA S.BERNARDO, CHE ATTENDE MONFERRATO A DESIO

SECONDA DOMENICA CONSECUTIVA IN CASA PER L’ACQUA S.BERNARDO, CHE ATTENDE MONFERRATO A DESIO

  • Tempo di lettura:3 minuti di lettura
  • Autore dell'articolo:
  • Categoria dell'articolo:Sport
  • Commenti dell'articolo:0 commenti

Primo bis stagionale per l’Acqua S.Bernardo, che a due mesi di distanza
dalla sfida di Supercoppa ritrova nuovamente la Novipiù Monferrato.
Una partita però completamente rinnovata per stimoli e importanza
perché, seppur in due zone opposte della graduatoria del Girone Verde,
entrambe le squadre avranno grande bisogno dei due punti. Monferrato
nell’ultimo turno ha mosso una classifica, che la vede comunque in
terzultima posizione, solo grazie ad un errore nella compilazione del
referto da parte di Latina, che ha trasformato la vittoria dei laziali sul
campo in un clamoroso 20-0 a tavolino per la Novipiù.
Per Cantù, sempre priva degli infortunati Luca Cesana e Filippo Baldi, la
partita delle ore 18:00 di domenica sarà quella d’esordio, con i colori
dell’Acqua S.Bernardo, di Riccardo Moraschini.

GLI AVVERSARI – La Novipiù per raggiungere l’obiettivo salvezza si è
affidata a coach Fabio Di Bella, tornato in Piemonte in estate dopo aver
già calcato, ma nelle vesti di giocatore, il parquet del PalaFerraris. Il faro
sul campo della Novipiù è indiscutibilmente la talentuosa guardia
americana C.J. Kelly, fin qui capocannoniere dell’intero girone con 202
punti totali segnati. Anche Dalton Pepper, secondo straniero della
squadra, partendo dallo sport di ala piccola titolare garantisce un
importante contributo da 16,9 punti di media. Il compito di dare ordine
all’attacco spetta ad Andrea Calzavara, pronto ad innescare la coppia di
lunghi dei piemontesi, formata dall’ala grande Dario Zucca e dal
capitano Niccolò Martinoni, leader di una squadra a cui assicura oltre 13
punti e 8 rimbalzi a partita. Il primo cambio della formazione di coach Di
Bella è Tommaso Fantoma, guardia ventenne che si sta ben
comportando alla prima stagione con tanti minuti, dopo aver assaggiato
la categoria lo scorso anno a Udine. Insieme a lui, in una panchina con
tanti giovani, ci sono tre 2002: il play Tommy Pianegonda, la guardia
Nicolò Castellino e l’ala Raffaele Romano; e il lungo 2004 Karl Poom,
estone di nascita ma italiano di formazione. A loro si aggiunge anche un
giocatore che invece questa categoria la conosce molto bene: l’ala
italoargentina Augustin Fabi.

IL COMMENTO DI COACH CAGNARDI – “Abbiamo fatto una buona settimana di allenamenti, i ragazzi sono stati molto concentrati e intesi, per cui siamo decisamente soddisfatti del lavoro fatto. È stato un lavoro in funzione sia della partita, che del prosieguo della stagione. Adesso arriva Casale, che abbiamo già affrontato in Supercoppa, ma in una partita da non valutare in funzione di domenica, tutto è cambiato da allora e arriverà una squadra affamata di punti. È vero che nell’ultimo turno hanno strappato i due punti, ma lo hanno fatto perdendo sul campo e non sappiamo bene quale potrà essere la loro reazione emotiva, ma ci interessa poco. Arriverà una squadra senza nulla da perdere e che lotterà per provare a strappare la vittoria. Come ho sempre detto il nostro focus deve essere sempre più su noi stessi che sugli avversari, e anche a questo giro la nostra strada è questa.”

INFO – La partita sarà visibile in diretta su LNP Pass, piattaforma streaming per soli abbonati; mentre la radiocronaca dell’incontro sarà trasmessa sulle frequenze FM di Radio Cantù 89.600 (Lombardia) e sul sito radiocantu.com.

Loading

Lascia un commento