Al momento stai visualizzando SALONE INTERNAZIONALE DEL LIBRO DI TORINO 2022

SALONE INTERNAZIONALE DEL LIBRO DI TORINO 2022

Arena Piemonte
Padiglione 2

Giovedì 19 maggio

Ore 11:00
Arena Piemonte

Virginia Di Carlo
Autrice di Voglio essere felice adesso (Golem Edizioni)
Con Giancarlo Caselli (Golem Edizioni) e Assessore alle politiche Sociali e dell’Integrazione
Socio Sanitaria della Regione Piemonte.
In collaborazione con Assessorato alle Politiche Sociali e dell’Integrazione Socio
Sanitaria
La storia di una ragazza straordinaria che affronta la vita con coraggio e
determinazione.

Ore 12.15
Arena Piemonte

Europa, ambiente e digitale: la parola ai ragazzi
Come coinvolgere le nuove generazioni nei processi di consultazione chiave a
livello europeo, nazionale e locale.
Saluto istituzionale.
Con Esterina Cusumano, Vittorio Oreggia, Pietro Pacini, Francesco Paolo
Russo
Modera: Alessandro Colombo
A cura del Consiglio regionale del Piemonte
Percorso formativo promosso dal Consiglio regionale del Piemonte nell’Anno
Europeo dei Giovani

Ore 13.30
Arena Piemonte

Hangar del libro. Un progetto dedicato agli editori e alle librerie
indipendenti. Presentazione seconda edizione “Guarda che storia!”
Presentazione delle attività 2022
Con Giulia Borgheresi, Paolo Manera, Sara Marceddu, Carola Messina,
Rosalba La Grotteria, Marco Pautasso, Giuseppe Risetti
A cura di Hangar del Libro, in collaborazione con Regione Piemonte
Hangar del libro vuole promuovere, valorizzare e rafforzare la filiera editoriale
piemontese attraverso un percorso di affiancamento, eventi, workshop e
sportelli dedicati. Si propone di creare una rete tra editori, scuole, librerie e
biblioteche.

Ore 14.45
Arena Piemonte

Daniele dell’Orco
Autore di Armenia cristiana e fiera (Idrovolante edizioni)
Con Assessore alla Cooperazione Internazionale della Regione Piemonte e Germana Zuffanti
In collaborazione con Assessorato alla Cooperazione internazionale Regione
Piemonte
Un diario di viaggio fotografico e testuale tra Armenia e Artsakh. Una terra che
ha resistito a qualsiasi tipo di dominazione, grazie alla fede e alla fierezza del
suo popolo scolpita nella roccia.

Ore 16.00
Arena Piemonte

Alessandro Barbaglia
Autore di Storie vere al 97% (De Agostini editore)
Con Alessandro Barbaglia
A cura di Borgate dal vivo in collaborazione con Unione Montana Valle Susa
Tutte le storie vere sostengono di essere vere, ma quelle raccontate da Alessandro Barbaglia lo sono
al 97%.
E il resto? Il resto è meraviglia, immaginazione, stupore. Oppure… un pizzico di bugia.

Ore 17.15
Arena Piemonte

Tre buoni motivi per vivere in un borgo piemontese
Saluto istituzionale
Con un rappresentante dell’Ordine degli Architetti, Alberto Sasso, Maria Cristina Milanese,
due famiglie che hanno scelto di trasferirsi in un borgo piemontese .
Modera: Marco Bussone
A cura del Consiglio regionale del Piemonte
Un viaggio tra le esperienze di chi ha scelto di cambiare vita e abitudini per immergersi nella
bellezza delle piccole realtà.

Ore 18.30
Arena Piemonte

Il coraggio delle parole
Saluto istituzionale.
Con Paola Baldovino, Ylenia Serra.
Modera: Beppe Gandolfo
A cura del Consiglio regionale del Piemonte
Difensore civico e Garante dell’infanzia conducono una riflessione sul potere del dialogo e della
comunicazione per superare pregiudizi e discriminazioni

Venerdì 20 maggio

Ore 11:00
Arena Piemonte

Parole di dialogo
Cultura, educazione, responsabilità, lettura

Con Claudia Abbina, Rosella Affatato, Alessandro Barbero, Luciano Boccalatte, Rebecca

D’Angelo, Lorenzo Filagna, Mauro Forno, Sofia Ferrari, Michele Genisio, Gabriella
Morabito, Francesca Picca, Giulia Pennaroli, Fiammetta Rivoir, Paola Schellenbaum, Sabrina
Saccomani e Anna Maria Viotto.
In collaborazione con Coordinamento Istituti Culturali del Piemonte
Concetti fondamentali per il confronto, le parole: cultura, educazione, responsabilità, lettura.
Servono a cambiare e trasformare la realtà?
Accompagnamento musicale “Trio Effe” del Liceo Classico e Musicale Cavour di Torino

Ore 12:15
Arena Piemonte

Non giocarti la paghetta
Saluto istituzionale.
Con rappresentanti della Guardia di Finanza
A cura del Consiglio regionale del Piemonte
Incontro didattico sull’uso consapevole del denaro. A cura della Guardia di
Finanza.

Ore 13:30
Arena Piemonte

Approcci Intersezionali al Femminismo
Un viaggio da Carla Akotirene
Autrice di Intersezionalità, Capovolte Edizioni
Con Francesca De Rosa e Marco Giusta
In collaborazione con Coordinamento Torino Pride
Akotirene, studiosa brasiliana, affronta il tema dell’intersezionalità mostrando
le oppressioni vissute dalle donne nere e le trappole imposte dal pensiero e dal
potere coloniale.

Ore 14:30
Arena Piemonte

I 35 anni della Fondazione Piemontese per la Ricerca sul Cancro
Tra solidarietà, ricerca e cura
Saluto istituzionale.
Con Allegra Agnelli, Luigi Contu e Anna Sapino.
Interviene Cristina Chiabotto, madrina Fondazione Piemontese per la Ricerca
sul Cancro
A cura del Consiglio regionale del Piemonte

Ore 15:30
Arena Piemonte

Disabilità, Famiglie e Discriminazioni
Con Marco Berton, Francesco Cannadoro (Io e il drago, DeAgostini Editore),
Stefano Peiretti (#CrediInTe, Aracne Editore), Luca Trapanese (Le nostre imperfezioni, Salani
Editore)
A cura di Associazione Volonwrite / in collaborazione con A ruota libera Onlus
Come la disabilità può essere un valore per la nostra società e come combattere le discriminazioni
nella quotidianità della nostra vita. Se ne parla grazie alle testimonianze e ai racconti di due
papà speciali: Francesco Cannadoro e Luca Trapanese, con il supporto delle Associazioni
Volontwrite e A ruota libera Onlus

Ore 16:30
Arena Piemonte

Stefano Peiretti
Autore di Non voglio morire. Torino 6 Dicembre 2007 (Echos Editore)
Con Chiara Appendino, Antonio Boccuzzi, Paolo Griseri
A cura di Fondazione Mirafiori
Presentazione del primo libro sulla tragedia della ThyssenKrupp corredata dai racconti inediti dei
familiari.
Quale futuro è possibile, dopo questo trauma? Come si può trasformare il flusso di emozioni in
impegno per trasmettere sempre e comunque speranza?

Ore 17.30
Arena Piemonte

Lingue senza freni
L’italiano e i suoi sconfinamenti
Con Luisa Giacoma, Claudiléia Lemes Dias, Natalia Marraffini, Valentina Porcellana,
Federico Tulli
Introduce: Daniela Finocchi
A cura del Concorso letterario nazionale Lingua Madre
Linguaggi, migrazioni, nuovi percorsi e rappresentazioni. Questo e molto altro si agita nel
pensiero delle donne – straniere o native – alle prese con una società liquida, relazioni fluide, lavoro
precario, nuovi e vecchi fanatismi. Decidere di raccontare la complessità del mondo che le circonda
in una lingua altra opera un’ulteriore trasformazione e risveglia le coscienze. Ne parleranno le
vincitrici CLM Claudiléia Lemes Dias autrice di Le catene del Brasile: un Paese ostaggio delle
religioni (Ed. L’Asino d’Oro) e Natalia Marraffini ideatrice e conduttrice del podcast
Confessioni di una millennial, in dialogo con Valentina Porcellana docente di Antropologia del
welfare, Università della Valle d’Aosta, e Federico Tulli, giornalista. A condurre l’incontro la
linguista e lessicografa Luisa Giacoma, Università della Valle d’Aosta.

Ore 18.30 Invisibilità e rappresentazione

Uno sguardo queer sul mondo del cinema e delle serie TV
Con Elsi Perino (Lovers Film Festival), Elisa Manici (Queer Gaze, Asterisco; Grass*, Eris) e
Federica Fabbiani (Sguardi che contano, Iacobelli; Architetture del desiderio, Asterisco).
A cura di Coordinamento Torino Pride
Un dibattito sulla presenza delle soggettività LGBTQIA+ nel piccolo e nel
grande schermo, tra corpi normati, personaggi (e personagge) bidimensionali e
spettacoli stereotipati.

Ore 19.30 Mai lasciarsi spaventare dalla parola Fine

Il caso di Ventiquattro Elle, la prima escape room ispirata all’opera di Gianni Rodari
Con Benedetta Pierfederici e Matteo Pozzi (Chi è chi – Un singolare libro interattivo tratto
dall’escape room “WER IST WER” e Colpo di Stato – Un gioco di investigazione storica, We
Are Muesli)
Interviene l’Assessore alla Cultura della Città di Verbania
A cura di We Are Muesli, del Comune di Verbania e del Sistema Bibliotecario del
VCO
Come e perché una biblioteca civica e uno studio di design hanno unito le forze per costruire
un’esperienza di gioco in stile “escape room”, ispirata al romanzo C’era due volte il barone
Lamberto.

Sabato 21 maggio

Ore 11,00
Arena Piemonte

Paese che vai, parole che trovi
Luoghi e tradizioni del territorio piemontese: la musica, la poesia, i costumi
Saluto istituzionale.
Con Albina Malerba e Giovanni Tesio, Ines Cavalcanti, Davide Filié. Canti tradizionali di
Marzia Rey, Flavio Giacchero, Gigi Ubaldi. Intermezzi musicali con Enzo Vacca, Rocco
Evangelista e Domenico Mirabelli
A cura del Consiglio regionale del Piemonte in collaborazione con Centro Studi

Piemontesi/Ca dë Studi Piemontèis

Ore 12:15
Arena Piemonte

Vite sospese
I flussi migratori non esistono
Con Marcella Filippa, Enrico Miletto, Stefano Tallia
Modera: Daniela Finocchi
A cura del Concorso letterario nazionale Lingua Madre in collaborazione con
Fondazione Nocentini
“Guardare oltre le mistificazioni ciniche e spaventate che dominano il dibattito
pubblico. Spostare l’attenzione da ogni tipo di confine, verso l’altro e verso
l’oltre. Oltre ai numeri, alla freddezza dei dati, verso i volti e le speranze della
gente in carne ed ossa”. Questo l’invito di don Luigi Ciotti nella prefazione di
Vite sospese. Profughi, rifugiati e richiedenti asilo dal Novecento ad oggi
(FrancoAngeli), primo volume della collana Le Impronte della Fondazione Vera
Nocentini, che ospita anche il saggio Migranti: femminile plurale dedicato al
CLM. A illustrare l’approccio multidisciplinare del libro e i percorsi storici che
lo attraversano saranno i curatori Enrico Miletto, docente di Storia
Contemporanea – Università di Torino, e Stefano Tallia, Presidente Ordine dei
Giornalisti del Piemonte, in dialogo con Marcella Filippa, direttrice
Fondazione Vera Nocentini. Conduce Daniela Finocchi, ideatrice e
responsabile CLM.

Ore 13:30
Arena Piemonte

Non conformità e stereotipi
Una prospettiva intersezionale per rendere i corpi liberi
Con Antonia Caruso (LGBTQIA+, Eris), Elisa Manici (Grass*, Eris), Valentina
Quattrocchi (Arcigay) e Valentine Fluida Wolf (PostPorno, Eris).
In collaborazione con Coordinamento Torino Pride
Una riflessione orizzontale sui temi dell’identità di genere, della grassezza,
della disabilità e della libertà sessuale. Tre attiviste ci raccontano la loro lotta
alla discriminazione.

Ore 14:30
Arena Piemonte

Discriminazioni e comunicazione locale
Presentazione di ORA, Osservatorio regionale contro le discriminazioni.
Stampa locale e donne, pari opportunità e persone con disabilità
Con Marinella Belluati, Stefanella Campana, Silvia Garbarino, Stefano Tallia

Coordina: Osvaldo Milanesio
A cura di Regione Piemonte – Centro regionale contro le Discriminazioni
L’informazione ha una grande responsabilità nel formare l’opinione pubblica,
nel combattere stereotipi e pregiudizi. Come comunicano i media locali del
Piemonte? Nelle rappresentazioni che veicolano esistono ancora forme di
discriminazioni, in particolare rispetto a donne, pari opportunità e disabilità?
Sono le domande a cui vuole rispondere ORA, l’Osservatorio Regionale
Antidiscriminazioni, nato da un’idea dell’Associazione Giulia Giornaliste del
Piemonte e grazie all’accordo tra la Regione Piemonte e l’Università degli Studi
di Torino, Dipartimento di Cultura, Politica e Società. ORA si propone di
monitorare i media del Piemonte per offrire dati aggiornati sull’informazione,

per offrire spunti di riflessione all’Ordine dei Giornalisti, alle Associazioni
sindacali, alle Istituzioni locali per l’aggiornamento e la formazione su questi
temi. E a quanti hanno a cuore un corretta informazione.

Ore 15:30
Arena Piemonte

Agenda della Disabilità
Con Edoardo Bonelli ,  Roberta Delbosco ,  Giovanni Ferrero ,  Sebastiano Gravina ,  Cosmin
Stoica  
Modera: Fabrizio Vespa
A cura di CPD( Consulta per le persone in difficoltà) in collaborazione
Fondazione CRT
Nasce in Piemonte la prima Agenda italiana della disabilità con la partecipazione determinante
di centinaia di organizzazioni di volontariato e referenti della società civile.

Ore 16:30
Arena Piemonte

Laura Pompeo
Autrice di #DaCasaCon – Quaranta per la Quarantena (Pintore)
Presenta Sara D’Amario, letture di Mario Zucca, e la partecipazione dei quaranta.

DaCasaCon è la rubrica on line nata per accorciare la distanza imposta dalla

pandemia. Uno strumento di condivisione che ha consentito di rimanere connessi
grazie a conversazioni con personaggi noti ed esperti. È stato un mezzo efficace di
incontro; un modo per attivare risposte positive a una situazione drammatica.

Ore 17:30
Arena Piemonte Incipit Offresi

Semifinale del campionato itinerante per scrittrici e scrittori
Con gli attori e le attrici dell’ass. teatrale B-Teatro Francesca Bacinotti, Luca
Bartolino, Cristiana Maffucci, Paolo Puleo, Enzo Zammuto
Interventi musicali di Enrico Messina, Mao e Ivano Gruarin
A cura di Regione Piemonte e Fondazione ECM-Biblioteca Archimede
Incipit offresi è un progetto nato dalla sinergia tra la Regione Piemonte, la
Fondazione ECM- Biblioteca Archimede. Partner del progetto le case editrici,
le biblioteche, le librerie e il Circolo dei Lettori di Torino. Un’arena in cui
combattere per poter convincere una giuria di esperti sulla bontà dell’opera
inedita. Un solo nemico: il tempo che scorre. Chi otterrà l’ambito premio? Una
super incontro che vedrà la proclamazione di tre concorrenti che potranno
accedere alla finale.
Ore 18:30 Avni Doshi

Autrice di Zucchero bruciato (Nord)
Con Annalena Benini
In collaborazione con la Regione Piemonte nell’ambito del progetto Lingua
Madre
 
Tara è sempre stata contro tutto e tutti. Ha condotto una vita all’insegna della
ribellione e sua figlia Antara, per lei, è stata un peso. Ma adesso che Tara ha
sessant’anni e l’Alzheimer la sta consumando, Antara sente di doversi occupare
di quella madre che non si è mai presa cura di lei.

Ore 19.45

Il Tempo della Gentilezza….quando la voce amica è dietro le sbarre

Con Pietro Buffa, Matteo Camporeale, Giuseppe Cantatore, Vittorio Ferrero,
Roberta Fusacchia, Marco Gilardello, Maurizio Mesenzani, Massimo La
Pietra, Maurizio Giorgio Leggieri , Rita Monica Russo, Stefano Tangredi,
Giuseppe Vernero
Saluti: Bruno Mellano (Garante dei detenuti Regione Piemonte), Samuele
Ciambriello (Garante dei detenuti Regione Campania), Assessore Regionale
Politiche Sociali (Regione Piemonte)
A cura di Croce Rossa Italiana
Presentazione del volume sui risultati dell’indagine di Customer Citizen
Satisfation Analysis, indagine qualitativa svolta per conto della Centrale di
risposta nazionale di Croce Rossa Italiana. Progetto Carcere.

Domenica 22 maggio

Ore 11.00
Arena Piemonte Dalla favola alla tavola

Le ricette sane e gustose di Fata Zucchina
Saluto istituzionale.
Con Renata Cantamessa, Elisa Strona.
Modera Felicina Biorci.
A cura del Consiglio regionale del Piemonte
Una raccolta di fiabe che unisce generazioni diverse nella scoperta dei prodotti
green del territorio, in 12 golose ricette per promuovono la prevenzione senza
età.

Ore 12.15 Premio InediTO – Colline di Torino
Presentazione finalisti XXI Edizione
Con Cristina Ali Farah, Francesca Brizzolara, Milo De Angelis, Andrea Donaera, Alice
Filippi, Inoki, Mia Lecomte, Sacha Naspini, Valentina Maini, Susanna Mati, Paolo Mitton,
Massimo Morasso, Margherita Oggero, Roberto Latini, Fausto Zanardelli (Coma Cose).
Modera: Valerio Vigliaturo
In collaborazione con Regione Piemonte, Città di Torino, Chieri, Moncalieri,
Chivasso
Il concorso, punto di riferimento in Italia tra i premi letterari per opere inedite, presenta i finalisti
delle varie sezioni (poesia, narrativa, saggistica, teatro, cinema e musica) e dei premi speciali del
2022

Ore 13:30
Arena Piemonte

Chiara Faggiolani
Autrice di Biblioteca casa delle opportunità. Cultura, relazioni, benessere
(Sapienza Università)
Con Enzo Borio
A cura di AIB – Associazione Italiana Biblioteche
Il ruolo delle biblioteche nel benessere e nella qualtà della vita. Dialogo con Chiara Faggiolani a
partire dai risultati dell’indagine La Biblioteca per te.

Ore 15:00 Ubah Cristina Ali Farah

Arena Piemonte Autrice di Madre piccola (66thand2nd)

Con Fabio Geda
In collaborazione con la Regione Piemonte nell’ambito del progetto Lingua
Madre
Barni e Domenica sono cresciute insieme a Mogadiscio. Vivono un’infanzia
spensierata e felice, ma lo scoppio della guerra civile le costringe a separarsi.
Si ritroveranno dopo un decennio e grazie alla nascita di Taariikh, figlio di
Domenica, recupereranno anche quel legame con le proprie radici, che
sembrava perso per sempre.

Ore 16:00
Arena Piemonte

Fuori dagli schemi
Saluto istituzionale.
Con Morgan Icardi, Gianni Moramarco, Oscar Giammarinaro degli Statuto,
Manuela Savini, Simone Spadarotto. Modera Valter Rolfo
 A cura del Consiglio regionale del Piemonte
Quanto si è liberi di andare o essere controcorrente? Testimonianze di scelte di
vita che hanno contribuito a realizzare progetti originali e creativi.

Ore 17:15
Arena Piemonte Asmā

Autrice de La mia fuga da Kabul  (Neri Pozza)
In collaborazione con la Regione Piemonte nell’ambito del progetto Lingua
Madre
U na giovane donna afghana di ventidue anni nell’estate del 2021 è in attesa del
visto per l’Italia per iniziare un percorso di studi all’università di Roma, ma il
15 agosto i talebani occupano Kabul. Per Asma e il suo ragazzo iniziano cinque
giorni drammatici fino a un felice e inaspettato epilogo.

Ore 18:30
Arena Piemonte

Attraverso la genitorialità
Partendo dall’analisi di Luca Trappolin e Paolo Gusmeroli
Uno sguardo nella società contemporanea
Autori di Le vite che sono la mia. Storie di genitori LGB usciti
dall’eterosessualità, Meltemi Edizioni
Con Margherita Anna Jannon e Debora Pagano
In collaborazione con Coordinamento Torino Pride e Rete Genitori Rainbow
Un’analisi delle narrazioni e una raccolta di testimonianze di genitori
omobisessuali con figl* avut* in precedenti relazioni eterosessuali. Un testo che
svela la complessità dei nuovi modelli familiari.

Lunedì 23 maggio

Ore 11:00
Arena Piemonte

“Non perdo mai: o vinco o imparo”
Saluto istituzionale.
Con gli studenti vincitori dei concorsi scolastici e i loro docenti. Modera Paolo

Severini
A cura del Consiglio regionale del Piemonte
Partendo da una riflessione di Nelson Mandela, il Consiglio regionale premia
gli studenti che hanno partecipato ai concorsi promossi in collaborazione con
l’Ufficio Scolastico Regionale del MIUR.

Ore 12.30
Arena Piemonte

La forza delle donne
Ieri come oggi. Il ruolo della donna nei conflitti armati e in tempo di pace
Saluto istituzionale.
Con la vicepresidente del Comitato Diritti Umani, Giampiero Leo, sorella
Emilia Bruna Scarcella, Ylenia Serra, Tetyana Volos, 
Modera Ornella Toselli
A cura di: Consiglio regionale del Piemonte, Consulta femminile regionale,
Garante dell’Infanzia e dell’Adolescenza, Comitato Diritti Umani.

Ore 13.30
Arena Piemonte

Dialogo sulla Bisessualità
Giuseppe Burgio
Autore di Fuori Binario Bisessualità maschile e identità virile, Mimesis
Con Cinzia Melis
in collaborazione con ente Servizio LGBT del Comune di Torino e del
Coordinamento Torino Pride
Il volume analizza in modo inedito la bisessualità maschile e le sue implicazioni
all’interno di una società eteronormata. Ne emerge una sessualità fluida che
mette in crisi un’identità virile stereotipata.

Ore 14:45 PREMIAZIONE XVII CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE LINGUA

MADRE
Consegna i premi: Natalia Marraffini (vincitrice 2021)
Intervengono Assessore alla Cultura, Turismo e al Commercio della Regione
Piemonte, Giulio Biino, Nicola Lagioia, le Rappresentanze diplomatiche dei
paesi d’origine delle vincitrici e i Sindaci delle città di residenza in Italia.
Conduce: Daniela Finocchi
A cura del Concorso letterario nazionale Lingua Madre
Le autrici vincitrici, nello spirito di scambio e relazione promosso dal
Concorso, si alternano sul palco accompagnate dai Sindaci delle città italiane
di residenza e dalle Rappresentanze diplomatiche dei Paesi d’origine.
Con loro, le autrici straniere e italiane dei racconti selezionati per la
pubblicazione nell’antologia Lingua Madre Duemilaventidue. Racconti di
donne straniere in Italia (Edizioni SEB27) e delle fotografie selezionate per la
mostra fotografica del Premio Speciale Fondazione Sandretto Re Rebaudengo.
Conduce Daniela Finocchi, ideatrice e responsabile del Concorso Lingua
Madre.

Ore 16:30
Arena Piemonte

Franco Gabrielli
Autore di Naufragi e nuovi approdi. Dal disastro della nave Concordia al futuro
della protezione civile (Baldini+Castoldi)
Con Fabrizio Curcio, Marco Imarisio
A dieci anni dal naufragio della Costa Concordia, una riflessione sul tema della gestione delle

emergenze nel nostro Paese e sul ruolo della Protezione civile.

Ore 17.45
Arena Piemonte

Rosa Bellacicco, Silvia Dell’Anna, Ester Micalizzi, Tania Parisi
Autrici di Nulla su di noi senza di noi. Una ricerca empirica sull’abilismo in Italia (Franco
Angeli)
Con Fabrizio Vespa
In collaborazione con ADN Associazione Diritti Negati
L’abilismo, pressoché assente dal dibattito pubblico, è invece molto presente
nella vita delle persone con disabilità. Il volume presenta i risultati di una
ricerca partecipativa sulla diffusione di questo atteggiamento in Italia.

Lascia un commento