Al momento stai visualizzando MUSICA: Gli Astronauti  “Unici” vivere in modo congruente con la nostra natura

MUSICA: Gli Astronauti “Unici” vivere in modo congruente con la nostra natura

  • Tempo di lettura:5 minuti di lettura
  • Autore dell'articolo:
  • Categoria dell'articolo:Musica
  • Commenti dell'articolo:0 commenti

“Unici” è un brano che racconta la necessità di vivere in modo congruente con la nostra vera natura, senza maschere e senza compromessi. Amarsi con la consapevolezza di essere unici e speciali, riconoscendo la nostra perfezione di essere esattamente così come siamo. Non esiste una verità da imporre a qualcuno, perché ognuno ne ha una, la propria.

La band commenta così la nuova release: “La verità è solo un punto di vista”

Il videoclip di “Unici”, realizzato da Mirko Manzo, è una live session della band che si svolge in una fabbrica. L’idea parte proprio da uno dei componenti della band che  ha lavorato in quella fabbrica per anni, a testimonianza che non si deve mai smettere di credere nei propri sogni.


Guarda qui il videoclip su YouTube: https://youtu.be/agiUOqh_Z4k

Biografia

Gli Astronauti sono un gruppo musicale pop rock nato a Napoli nel settembre del 2015.

Pubblicità

clicca qui

Il cantante calabrese Antonello Condoluci, di Rosarno, è conosciuto nel suo paese per le innumerevoli serate live da solita come cantante di pianobar e con la band “I Discordia”. Nel 2005 decide di trasferirsi a Roma per studiare a canto a Cinecittà “Campus”, una scuola simile a quella di Amici di Maria De Filippi, ma senza le telecamere. Tra gli insegnanti, la cantante Tosca. Nel 2008 partecipa all’accademia di Sanremo con il brano “Ama” di cui è autore e compositore. Il 3 luglio 2011 vince il concorso “nuove direzioni-i piccoli o’scia’” nella sezione inediti con il brano “Ama” il presidente di giuria è Giovanni Baglioni figlio di Claudio Baglioni. Il concorso viene realizzato in onore O ‘Scià, che è stato un festival di musica leggera italiana, ideato dal cantautore Claudio Baglioni, svoltosi sull’isola di Lampedusa dal 2003 al 2012

Antonello si trasferisce a Napoli e alla fine dell’anno 2011, decide di formare una band con il bassista Carlo Finardini ed il chitarrista Francesco Frullo, Musicisti molto apprezzati nel panorama partenopeo. Sotto il nome di “ASG” la band comincia ad esibirsi in alcuni locali del sud Italia.

Antonello porta avanti contemporaneamente il suo progetto da solista e le attività live con gli ASG.

Nel 2012 vince un famoso Festival in Campania, con il Maestro Peppe Vessicchio in giuria, che lo premia con il primo posto e l’accesso alle selezioni di Sanremo Giovani, con il brano “Cambiarti mai” scritto apposta per Antonello, dal maestro Diego Perris.Seguirà l’uscita del CD omonimo contenente 2 singoli per l’etichetta PMC. Nell’aprile dello stesso anno vince il premio della critica al “Diamond lab” con il brano “Ama”.

Pubblicità

Produzione video

Nel 2014 incontra il suo produttore artistico Marco Canigiula. Inizia così, un’intensa collaborazione per il suo primo album da solista “Astronauti”. Contenente 11 canzoni Inedite. Il Brano Astronauti viene presentato alla commissione di Sanremo Giovani. Il 12 marzo del 2015, il singolo Astronauti, viene pubblicato nella compilation “Cantieri Sonori vol.2”, e sempre nel 2015, il brano viene inserito nella compilation “Curiosando in Music vol.1per l’etichetta discografica Warner Chappell Music. Seguiranno tour per le radio locali e concerti, per promuovere il disco.

Nel 2016 e nel 2017 partecipa al festival di Avezzano guadagnandosi il premio come miglior performance con il brano inedito “Assomigliami adesso”

Pubblicità

Partecipa per due anni consecutivi al “Proscenium “nella città di Assisi.

Festival di musica leggera riservato a cantautori con Orchestra ritmo Sinfonica di 35 elementi (edizione 2018 e 2019)

Nel frattempo nasce l’esigenza di dare una svolta alla band che si chiamerà “Astronauti” come il disco solista di Antonello. Nel corso degli anni cambieranno alcuni musicisti, fino a raggiungere la formazione attuale con il tastierista Salvatore Capuano e il batterista Antonio Perrotta.

Oltre a proporre la propria musica, gli Astronauti reinterpretano in chiave pop-rock alcune delle canzoni più famose della musica italiana.

Nel 2022, l’incontro con il produttore Mario Tortoriello segnerà un nuovo capitolo per la band. Antonello Condoluci è autore e compositore dei brani inediti della band.

“Unici” è il nuovo singolo degli Astronauti disponibile sulle piattaforme digitali di streaming dal 23 febbraio 2024 e in rotazione radiofonica da venerdì 8 marzo.

Loading

Lascia un commento