Al momento stai visualizzando CANTU’: NICOLA MOLTENI “LA PROPOSTA DI CELEBRARE IL RAMADAN IN CHIESA, PROVOCAZIONE PERICOLOSA”

CANTU’: NICOLA MOLTENI “LA PROPOSTA DI CELEBRARE IL RAMADAN IN CHIESA, PROVOCAZIONE PERICOLOSA”

  • Tempo di lettura:1 minuti di lettura
  • Autore dell'articolo:
  • Categoria dell'articolo:Cronaca
  • Commenti dell'articolo:0 commenti

Desta scalpore la proposta di portare il Ramadan in chiesa a Cantù, il Sottosegretario Nicola Molteni dichiara apertamente l’impossibilità di un idea di questo tipo, ma dice anche che si tratta di provocazione. Ecco quello che ha dichiarato nelle scorse ore a proposito dell’argomento:

“La proposta di utilizzare la chiesa di Santa Maria a CANTU’, per celebrare il prossimo Ramadan, e’ irrispettosa dei valori e della cultura occidentale. Finche’ le comunita’ islamiche non sottoscrivono le intese con lo Stato italiano, ai sensi dell’articolo 8 della Costituzione, nulla e’ dovuto men che meno una chiesa”, afferma in una nota Nicola Molteni, Sottosegretario di Stato al ministero dell’Interno.

“Ritengo dunque che sia una proposta offensiva, una provocazione irresponsabile nei confronti della citta’ e della comunita’ cattolica CANTUrina che non passera’: non abdicheremo mai ai nostri valori occidentali e a difendere i luoghi sacri della cristianita’, perche’ il relativismo culturale non vincera’ mai”, conclude.

Loading

Lascia un commento